Politiche del Consiglio di Amministrazione

In questa prima fase di avvio è stato necessario prendere coscienza della situazione reale, cercare di sanare questioni di diversa natura rimaste in sospeso e impostare un metodo di lavoro organico e collettivo, avviando tutti quei processi che la legge impone, dal piano di sicurezza a quello della privacy.

È importante sottolineare che il Consiglio d’Amministrazione, secondo quanto previsto da statuto, non percepisce compensi per il ruolo rivestito.

Questa scelta è condivisa dagli amministratori in carica perché permette la libertà di agire in pieno spirito di volontariato e come cita uno dei due testamenti delle pie donne fondatrici “tutto il danaro serva effettivamente al servizi alle persone in difficoltà e non venga speso per altro".




Composizione CDA

In data 13 ottobre, dopo la morte di don Michele De Paolis avvenuta il 29 ottobre 2015, il 13 ottobre l’assemblea dei soci ha nominato il nuovo cda. Oggi è così costituito: De Padova Rita – presidente, Carrino Cristoforo, Cecere don Vito, Gravina Michele, Ferrara Sergio, Manfrini Attilio, Valente Marino.